Intellivision World

 
Un progetto all'avanguardia

Nel 1983 Mattel inizia a risentire della difficile situazione economica. L'ultima speranza risiedeva in un progetto top secret dal nome in codice Decade, perchè doveva traghettare Mattel fino alla fine degli anni ottanta.
L'Intellivision IV Master Component, sviluppato tra il 1982 e il 1983, nasceva sotto ottimi auspici, dotato di caratteristiche decisamente all'avanguardia per il tempo.
Il sistema era basato sul microprocessore Motorola 68000, lo stesso utilizzato da Commodore Amiga e dai primi Apple Macintosh.
Il video era pilotato da un chip apposito di nome Magic, capace di garantire una risoluzione di 240x192 pixel con una palette programmabile di 16 colori, sprite a 4 colori e scrolling hardware. Il software supportava grafica 3D, oltre che musica e voce sintetizzata. Il Combo chip coordinava le periferiche, tra cui un modem integrato.
Intellivision IV possedeva veramente il potenziale per essere l'ultima speranza per Mattel Electronics. Nel luglio 1983, dopo perdite crescenti, il presidente Josh Denham venne sostituito da Mack Morris, che iniziò la conversione in software publisher. Il progetto Intellivision IV venne così abbandonato.

 

Intellivision, Blue Sky Rangers e i marchi associati sono proprietà di Intellivision Productions, Inc. Intellivision Productions, Inc. detiene i diritti in esclusiva sui videogames per Intellivision pubblicati da Mattel Electronics, INTV Corp., Activision e Imagic. Per maggiori informazioni consulta la pagina relativa alle informazioni di Copyright.
Utilizzando questo sito web in qualunque modo si accettano le condizioni di utilizzo.
Click here for English Version