Intellivision World

 
Anni novanta

La situazione per INTV comincia a diventare critica: si comincia a parlare di fallimento e termina la produzione di giochi. Il resoconto finale del ciclo di vita della console Intellivision parla di oltre 3 milioni di console vendute, e di un totale di 125 giochi prodotti dall'introduzione del Master Component fino alla sua fine.
INTV chiude definitivamente nel 1991. I giochi rimanenti continuano ad essere venduti per posta attraverso Telegames e la catena Radio Shack.

Nessuna novità dal mondo Intellivision. L'industria dei videogiochi vive una nuova età d'oro grazie a Nintendo e Sega.

Nel 1995 i Blue Sky Rangers, il gruppo originale di programmatori dei primi giochi Intellivision e di alcuni dei maggiori successi, inaugura un sito web dedicato alla storia di Intellivision.

Nel 1997 alcuni ex programmatori Mattel formano una nuova società: nasce Intellivision Productions Inc., che ottiene i diritti esclusivi sul sistema Intellivision, sui giochi Mattel e di altre case (tra cui Activision e Imagic). La neonata società pubblica sul web alcuni giochi Intellivision gratuiti, in emulazione per PC e Mac.
Nel 1998 Intellivision Productions commercializza la raccolta di giochi Intellivision Lives! per PC e Mac. Segue il turno di Activision che commercializza nel 1999 la raccolta di giochi Intellivision Classics per Playstation.

 

Intellivision, Blue Sky Rangers e i marchi associati sono proprietà di Intellivision Productions, Inc. Intellivision Productions, Inc. detiene i diritti in esclusiva sui videogames per Intellivision pubblicati da Mattel Electronics, INTV Corp., Activision e Imagic. Per maggiori informazioni consulta la pagina relativa alle informazioni di Copyright.
Utilizzando questo sito web in qualunque modo si accettano le condizioni di utilizzo.
Click here for English Version